Articoli

Siete stati in giro per le strade, troppo affollate, di questo strano Natale, per cercare i vostri ultimi regali?

Ora potete rilassarvi, scegliete una poltrona comoda, perchè un regalo speciale ve lo facciamo noi: una piccola coccola, dolcissima, da ascoltare.

Rossana Mazza è la nostra bravissima lettrice ad alta voce, che ha scelto uno stralcio di una fiaba scritta da lei; una storia che regala tenerezza, perchè è una fiaba che una nonna ha scritto e letto per le sue nipotine.

E per tutti voi, grandi, che a volte dimenticate che non bisogna mai, smetter di sognare.

Ho scelto l’inizio della mia prima fiaba
“Leggerezza”
Parla di in popolo di folletti che regalano ai bambini del mondo il potere dei sogni.
Perché la vita senza sogni non avrebbe senso.
Rossana Mazza

Il nostro spettacole “Le fiabe ad alta voce” si conclude oggi, pochi giorni prima del Natale, con una fiaba dolcissima, per accompagnarvi nella vostra serata.

Grazie di cuore, a chi ha ascoltato, anche solo per un attimo, a chi non si è perso nessun spettacolo, a chi ci ha chiesto di farne altri.

A chi ha condiviso, a chi ha cominciato a leggere ad alta voce. A chi ha scoperto che ascoltare una fiaba fa bene all’anima.

E grazie alla fantastiche lettrici ad Alta voce, per l’impegno, per la creatività e la bellezza che ci hanno donato.

Ma il nostro viaggio non si ferma qui…

Le fiabe ad alta voce!

Il nostro spettacolo continua, ancora di più in questi nuovi strani giorni, che ci chiedono di essere forti, accogliendo la nostra fragilità. Di essere attenti, senza avere paura. Di mantenere le distanze e di restare umani.

Forse non lo sapete ancora, ma per questo nuovo viaggio, le fiabe, sono le compagne migliori. E la fiaba di oggi, è una piccola coccola, da ascoltare e da vedere. Una fiaba che parla di sogni…

Simona Platè è la seconda, bravissima lettrice ad alta voce, e anche autrice della fiaba “L’ago nel pagliaio”

Il mio brano è tratto dalla mia fiaba “l’Ago nel pagliaio”. La fiaba racconta della difficoltà degli uomini nel credere possibili i sogni più grandi. Un piccolo ago in un pagliaio fa di tutto per farsi trovare e far capire loro che niente è impossibile: neanche trovare un piccolo ago in un pagliaio…ma ci vuole coraggio per credere ai propri sogni e solo un bambino speciale ci riuscirà.

Simona Platè

Buoni sogni…

Manager Srl è una delle società più accreditate e riconosciute nellambito della formazione aziendale, professionale e ai privati., che ha come obiettivo di offrire percorsi formativi altamente qualificanti, in grado di preparare figure professionali specificatamente richieste dal mondo del Lavoro, con la promozione di corsi immediatamente spendibili in ogni contesto operativo.

Sono molto contenta di presentare un nostro corso che è presente nelle loro proposte di formazione on line e che naturalmente tratta di Fiabe:

Le fiabe per lo sviluppo e la crescita dell’uomo, un corso rivolto a genitori, educatori, insegnanti, operatori olistici, assistenti sociali, personale sanitario e tutti gli addetti ai lavori coinvolti nell’educazione del bambino.

La narrazione è uno strumento importantissimo di comunicazione nella relazione educativa, e la comunicazione alimenta il bisogno del bambino di relazione e conoscenza, insegnando empatia e accoglienza.
Leggere una fiaba ai piccoli, vuol dire creare uno spazio prezioso, di condivisione, amore, sicurezza, benessere e crescita. Uno spazio magico che funziona anche per mamma e papà.

Ma non solo per i piccoli!

Perché le fiabe sono un meraviglioso strumento di crescita personale ed evoluzione non solo per il bambino ma anche e soprattutto per l’adulto. Le fiabe parlano linguaggio universale, capace di arrivare ad ogni destinatario, uomo e bambino, indipendentemente dall’età, cultura e livello sociale.
Attraverso il linguaggio simbolico e la metafora, e nella forma semplice delle fiabe, raccontano le grandi tappe dell’esistenza umana, dei passaggi inevitabili e critici della vita individuale e familiare.
Ma soprattutto le fiabe offrono soluzioni, mostrano che gli ostacoli possono essere superati e che le avversità sono necessarie per crescere.

Perchè scegliere questo corso?

Perché le fiabe sono uno strumento fondamentale per lo sviluppo e l’evoluzione del bambino e anche dell’adulto e il corso fornisce gli elementi, tecniche e spunti per integrarle nella propria attività, ma anche nella vita privata.

Per iscrizioni e informazioni clicca qui e vai sul sito di Manager!

In attesa di incontrarvi alle giornate di presentazione Open day Idrafactory del 25 e 26 settembre per parlare del nostro corso di scrittura Fiabe, ecco un anticipo di quello che può accadere durante il nostro corso di scrittura fiabe.

Noi siamo cacciatori di emozioni…

Se sei curiosa, se quando leggi o ascolti una parola che non conosci, vai subito a vedere cosa significa, e non ti vergogni di non saperlo. O di chiedere il suo significato a chi hai davanti…

Se ti piace imparare cose nuove anche del tuo lavoro che ormai conosci così bene. Se vuoi migliorarti, se vuoi crescere, se non ti basta quello che sai già… nella Stanza del Sapere non ti annoierai mai.

Io so di non sapere Socrate

E per conoscere, dobbiamo essere consapevoli che non sappiamo. E che possiamo imparare per tutta la nostra vita, e che questo, è un meraviglioso privilegio.

Così, nella Stanza del Sapere puoi guardarti un po’ intorno, con calma, e poi scegliere: noi ti accompagneremo nel bosco, per farti respirare la meravigliosa energia dei castagni secolari, e potrai ascoltare le loro antiche storie.

Potrai scrivere, annusare, ascoltare. Ti emozionerai…

Oppure, ti guideremo nelle parole, quelle che, a volte, sono così difficili da dire, ma sono quelle che aprono alla comprensione, alla comunicazione e all’accoglienza con l’altro.

Puoi scegliere di imparare a scuola, insieme ai tuoi alunni, o da casa, seguendo i tuoi tempi, e scegliendo i tuoi spazi.

Scegli con calma, apri il tuo computer, e sorseggia il tea caldo che trovi sul tavolo, e poi siediti su una delle nostre poltrone comode anche se un po’ rovinate: è proprio questo che le rende preziose perché ogni persona che si è seduta sopra, ha lasciato una traccia di sé.

Ed ora puoi iniziare…

Elementi di portfolio